• Home
  • /Archive by category ' Mediazione Familiare '

Archive For: Mediazione Familiare

CHI E’ IL MEDIATORE FAMILIARE

 

Il “Mediatore familiare” è un professionista qualificato a seguito di percorsi di formazione scientifici differenziati che interviene, quale figura terza, nel percorso di aiuto alla famiglia prima, durante e dopo la separazione o il divorzio o la cessazione della convivenza o dell’unione, a qualsiasi titolo costituita, in completa autonomia dall’ambiente giudiziario, per raggiungere accordi concreti e duraturi concernenti l’affidamento e l’educazione dei minori, nonché tutti gli aspetti connessi all’esercizio della responsabilità genitoriale e tutto ciò che concerne la divisione dei beni, l’assegno di mantenimento al coniuge debole ed ai figli, la residenza principale dei figli e l’assegnazione della casa coniugale e tutto quanto previsto dalla normativa vigente in tema di separazione, divorzio e di coppie non coniugate, con esplicito riferimento all’attività negoziale.

Nell’ambito dell’attività negoziale, il Mediatore familiare, se richiesto, può avviare anche percorsi di aiuto alla famiglia in periodi critici del ciclo vitale, finalizzati al raggiungimento di accordi concreti e duraturi su decisioni di particolare rilevanza per il nucleo familiare.

Nel rispetto dei principi di buona fede, dell’affidamento del pubblico e della clientela, gli iscritti all’Associazione  sono strettamente tenuti al segreto professionale.

L’esercizio della professione è libero e fondato sull’autonomia, sulle competenze e sull’indipendenza di giudizio intellettuale e tecnica, nel rispetto dei principi di buona fede, dell’affidamento del pubblico e della clientela, della correttezza, dell’ampliamento e della specializzazione dell’offerta dei servizi, della responsabilità del professionista.

 

CHE COS’ E’ LA MEDIAZIONE FAMILIARE

La pratica della Mediazione Familiare si distingue da altri tipi di intervento sulle problematiche della separazione e del divorzio (controllo sociale, natura peritale, assistenziale, giudiziaria, consulenziale o terapeutica).

La Mediazione familiare è un percorso volontario attraverso il quale due parti si rivolgono liberamente, nei casi di cessazione di un rapporto di coppia a qualsiasi titolo costituito, per la gestione dei conflitti parentali e la riorganizzazione delle relazioni familiari.

La Mediazione familiare è condotta da un soggetto terzo imparziale, neutrale, “il Mediatore Familiare”, e si svolge nella garanzia del segreto professionale, in un ambiente neutrale e in autonomia dall’ambito giudiziario.

L’obiettivo del percorso mediativo è favorire l’accordo fra le parti,  allo scopo di garantire, prima, durante o dopo l’evento separativo, il mantenimento della responsabilità genitoriale e regolamentare gli interessi, anche di natura economico-patrimoniale, con particolare e preminente attenzione ai diritti dei figli. L’accordo sarà direttamente negoziato dalle parti, rimesso alla loro volontà, raggiunto responsabilmente e su un piano di parità. La responsabilità genitoriale è il potere dovere che hanno entrambi i genitori di decidere congiuntamente  in modo paritario  con obblighi prevalentemente a carico dei figli che diventano soggetti titolari di diritti.

L’esperienza di questi anni relativamente alla crescita esponenziale del numero delle separazioni e dei divorzi ha evidenziato la necessità e l’urgenza di promuovere il cambiamento della cultura della separazione dando particolare visibilità al ruolo che, in questo senso, può svolgere la Mediazione familiare

“L’obiettivo primario della Mediazione familiare quindi è quello di costruire modalità più consone di vivere in modo adulto, maturo e consapevole la separazione personale tra coniugi, riscoprendo quella capacità di gestire la genitorialità che, in un contesto di rapporti familiari in crisi, rispetti la dignità dell’essere genitori e garantisca ai figli il diritto a restare tali anche in caso di separazione.”

(tratto dal libro “Mediazione Familiare e affido condiviso” di E. Giannella, M. Palumbo, G. Vigliar)

 

Come si svolge la Mediazione?

Continue reading